Custodire contante in negozio o in ufficio è un rischio. YouCash lo elimina

Custodire in negozio uno o più incassi della giornata per un commerciante può essere particolarmente rischioso.  E la stessa cosa può valere per moltissimi professionisti titolari di studi. È  a loro che hanno pensato i responsabili del progetto YouCash, nuovo servizio offerto da Credito Bergamasco che permette l'accredito giornaliero dell’esercizio direttamente sul conto corrente del negoziante, senza che questi debba  custodire denaro contante in cassa o debba allontanarsi dal negozio o sia costretto a delegare i suoi collaboratori per effettuare fisicamente il deposito. Moltiplicando i rischi di una rapina in negozio o in ufficio o nel tragitto verso l'istituto di credito.  Un nuovo servizio, proposto a Bergamo in anteprima assoluta, supportato, oltre che dai poco rassicuranti dati sulla criminalità, anche da un altro fondamentale dato: l'elevatissima percentuale, addirittiura l’85 per cento, delle transazioni d’acquisto che in Italia avviene ancora in contanti. "YouCash nasce dalla consapevolezza di una difficoltà diffusa che riguarda tantissimi commercianti italiani, ovvero il deposito del contante. Ecco dunque, la responsabilità di un istituto di credito che, grazie alla sua stretta presenza sul territorio al fianco di famiglie e imprese, riesce a intercettare le esigenze quotidiane, sviluppando risposte specifiche che, come in questo caso, possono rivoluzionare la vita di tante persone" - ha dichiarato segretario  generale della Fondazione   Credito Bergamasco e responsabile per le relazioni territoriali  dell'istituto di credito, illustrando, alla Domus Bergamo di piazza Dante insieme agli altri protagonisti dell'iniziativa, Banco Popolare e i partner di fiducia Fidelitas e Cts Solutions, il funzionamento, estremamente semplice,  del servizio capace di assicurare, contemporaneamente, una notevole semplificazione delle attività, una tutela dai rischi e un abbattimento nei tempi che i commercianti dedicano ogni giorno alla gestione del contante. Grazie alle casseforti messe a disposizione da Cts Solutions, in particolare, il negoziante avrà la possibilità di accreditare automaticamente l’incasso senza bisogno di recarsi in banca, verificando immediatamente la regolarità delle banconote. Il denaro, una volta depositato in cassaforte, infatti, sarà prelevato da operatori specializzati e gestito in totale sicurezza attraverso il sistema di apparecchi YouCash connesso telematicamente alla Banca. Il pannello di controllo della cassaforte, inoltre, fornirà in tempo reale conteggi e totali, eliminando così il rischio di eventuali contenziosi con i propri collaboratori. "Che si tratti di piccoli negozianti o di catene della grande distribuzione organizzata, la regola oggi è offrire una soluzione semplice, sicura e comoda. Lo stiamo facendo con i servizi di incasso in ambito  e-commerce e mobile -commerce, con quelli di pagamento come la carta aziendale YouCard Business o con quelli gestionali, come il servizio di Fatturazione Elettronica YouInvoice, e lo ribadiamo oggi con YouCash, perché è anche grazie al contributo della propria banca se un’attività può diventare ancora più sicura, efficiente e dunque remunerativa", ha affermato Stefano Dorigatti, responsabile di Banca Transazionale Banco Popolare sottolineando come  per chi aderirà entro il 30 settembre saranno previsti sei mesi di uso gratuito dell’apparecchiatura e ulteriori condizioni particolari nell’utilizzo del servizio, in funzione delle esigenze specifiche di ogni esercizio commerciale".

Testo realizzato da Baskerville Comunicazione & Immagine per www.ilmadeinbergamo.it

I commenti sono chiusi