Geakoinè, le traduzioni fanno dialogare col mondo

"Le traduzioni sono come le donne. Quando sono belle non sono fedeli, e quando sono fedeli non sono belle". Parola di Joseph Louis François Bertrand, matematico francese che tradusse nella lingua di Dumas la teoria degli errori di Carl Friedrich Gauss. Un'affermazione che Maria Teresa Lodi, fondatrice di Geakoinè, società che da oltre 20 anni fa sì che professionisti di Paesi e culture diverse e lontanissime fra di loro si comprendano e lavorino insieme, condivide solo per la prima parte, al punto che la stragrande maggioranza dei suoi collaboratori appartiene al gentil sesso.

Cambiare lingua non sacrifica la fedeltà o la bellezza del testo

Diverso invece il discorso per quanto riguarda la fedeltà, che i traduttori di Geakoinè riescono sempre a far coincidere con la bellezza dei testi: quelli giornalistici (realizzati per alcune importanti testate internazionali); quelli altamente tecnici dei manuali di centinaia di aziende, di bilanci e contratti, lettere commerciali, siti internet e brochure...

Professionisti madrelingua traducono in 50 lingue diverse

Testi che vengono tradotti ormai in oltre 50 lingue diverse, grazie a una rete di collaboratori madrelingua che le collaboratrici degli uffici di via Cadore 2/b  e di via Corridoni 58 a Bergamo, quartieri operativi tutti in rosa (qui non ci sono colleghi maschi) della società di traduzioni, coordinano mettendosi in contatto via Internet, ogni giorno, con decine di Stati diversi, in diversi continenti.
E per quanto riguarda la teoria degli errori  tradotta da François Bertrand, beh, Maria Teresa Lodi ha abbandonato la teoria per affidarsi alla pratica, all'esperienza accumulata negli anni, cancellando ogni possibile errore da ogni traduzione. Un vanto straordinario per un'azienda capace di consolidare sempre più, col trascorrere del tempo, la propria professionalità, ma anche di reinventarsi ogni volta con nuove offerte.

Bryndiamo in lingua al nostro inglese, spagnolo, francese...

Come l'ultima, affascinante e fantasiosa, accolta con straordinario successo: "Bryndiamo in lingua", ovvero una serie di serate in cui persone diverse hanno l'opportunità di sedersi a un tavolo in un bar della città, prendere un aperitivo, servirsi a un buffet e fare conversazione in inglese, tedesco, francese o spagnolo. Con vecchi e nuovi amici e con un coordinatore madrelingua di Geakoinè pronto a chiacchierare e scambiare idee su qualsiasi argomento.  È questo l'ultimo "capitolo" scritto (e puntualmente tradotto) da una società che da 20 anni si  rivolge prevalentemente alle aziende per tradurre manuali tecnici e istruzioni d'uso, alle case editrici per tradurre libri e giornali, e questo non solo nelle lingue "classiche",  come inglese, francese, tedesco spagnolo, ma addirittura  in 50 lingue: dall'arabo al turco; dal cinese alle lingue nordiche, perché, spiega Maria Teresa Lodi,  "le aziende bergamasche esportano ormai in tutto il mondo e devono saper tradurre ogni loro materiale per dialogare con clienti distanti migliaia di chilometri".  Un lavoro reso più facile da Internet, grazie al quale i traduttori madrelingua che collaborano con Geakoinè dall'estero, da casa propria, traducono il manuale o i testi che hanno ricevuto in italiano per  rinviarlo tradotto  al "quartier generale" di via Cadore dove viene controllato e revisionato grazie anche a preziosissime  banche dati realizzate nel tempo, che consentono un  raffronto e un approfondimento delle varie  terminologie da utilizzare. Per le aziende che hanno bisogno poi di traduzioni simultanee  e di intepreti per accogliere i loro ospiti stranieri, GeaKoinè propone poi un servizio interpreti in grado di  risolvere anche i problemi di una moderna Babilonia. "Quando abbiamo iniziato 22 anni fa, i nostri clienti erano poche piccole imprese bergamasche. Oggi possiamo dire di collaborare con le principali realtà imprenditoriali del territorio, aziende bergamasche che lavorano moltissimo con mercati esteri e che hanno grande bisogno di dialogare in lingue diverse", spiega sempre Maria Teresa Lodi.  Aziende alle quali GeaKoinè propone un ampio ventaglio di soluzioni. Vediamole nel dettaglio.

C'è un cliente straniero? Gli interpreti arrivano in azienda

Interpreti. Il servizio prevede la prestazione di collaboratori altamente qualificati, di elevato livello culturale, perfetta padronanza delle lingue straniere, capacità organizzative. Hostess, interpreti di madrelingua straniera prestano la loro opera presso la sede stessa dell'azienda cliente o in occasione di incontri d'affari, meeting, congressi e fiere. Il servizio propone, in particolare: assistenti linguistici italiani e madrelingua “sul posto”; interpreti telefonici; interpreti simultaneisti e consecutivisti; speaker madrelingua per video e comunicati radio; hostess-receptionists, standiste, personale di supporto per ricevimento e assistenza durante eventi e fiere; segretarie free-lance per servizi di centralino, dattilografia, disbrigo pratiche estere, battitura documenti e inserimento dati. A cui si aggiungono la domiciliazione presso la sede di Geakoiné che offre un servizio centralino e reception con recapito telefonico o postale; ricevimento e invio mail e fax oltre che a collegamento Internet.

Ogni cliente  può disporre di un glossario personalizzato

Traduzioni. Per consentire a migliaia di imprese bergamasche (ma non solo) di mettersi in contatto con i mercati stranieri. Il  settore delle traduzioni e della produzione multilingue di Geakoinè propone: traduzioni commerciali, legali, tecniche, scientifiche, letterarie, effettuate da professionisti madrelingua stranieri e italiani costantemente selezionati e specializzati per specifici settori; creazione e gestione glossari memorie di traduzione personalizzati in continuo aggiornamento; organizzazione di progetti linguistici con rigorosi e programmati controlli di qualità finale; consulenza linguistica per cataloghi, manuali d'istruzione, contratti, specifiche tecniche, brevetti, bilanci e corrispondenza commerciale; traduzioni giurate con asseverazioni di documenti legali, svolti da periti traduttori del tribunale; elaborazione testi “chiavi in mano”: impaginazione grafica mediante i più sofisticati e diversificati software in PC e MAC; inserimento testi in disegni, esplosi, tabelle, anche con uso di scanner professionali, impaginazioni in CAD; produzioni multimediali, pagine web multilingue.

Voi ideate convegni e meeting: a tutto i resto pensiamo noi

Congressi. Geakoinè cura anche tutti gli aspetti tecnici, logistici e organizzativi di meetings, convegni, riunioni aziendali occupandosi in particolare di: impianti di traduzione simultanea, sistemi di registrazione e proiezioneaudio e videoconferenza; coordinamento equipe interpreti simultanea e hostess di ricevimento; consulenza e scelta della sede; allestimento, illuminazione, scenografia, con assistenza di personale tecnico specializzato; accoglienza e assistenza dei partecipanti durante l'evento; stampa di lettere personalizzate, spedizione di inviti, programmi e attestati di partecipazione; organizzazione di campagne redazionali e conferenze stampa; stampa degli atti: trascrizione da nastro degli interventi dei relatori in italiano ed in tutte le lingue straniere; consulenza, speaker, presentatori; programmi culturali, turistici, sociali per i familiari dei congressisti.

Imparare le lingue non è mai stato così facile e divertente

Un ventaglio di proposte che non conosce confini, come dimostra anche l'ultima "creazione" di Maria Teresa Lodi: l'iniziativa Bryndiamo in Lingua. "Volevamo affiancare all'uso altamente professionale - tecnologico - delle lingue, un approccio ludico, originale e spiritoso per non veder più le lingue straniere come un muro, ma come un'opportunità di impararle e allenarsi a parlarle attraverso un'iniziativa divertente:  la possibilità di uscire al termine di una giornata di lavoro e di trascorrere una serata diversa, con vecchi o con nuovi amici chiacchierando del più e del meno ma non in lingua italiana bensì in inglese (o americano, se si preferisce), francese tedesco, spagnolo", spiega l'ideatrice e aggiunge “a breve anche cinese”. Non è necessaria alcuna prenotazione per poter partecipare (a meno che sia un gruppo di amici formato da più di 4 persone). Bisogna solo trovare posto al tavolo, ordinare il drink preferito, servirsi e condividere con altri la stessa voglia di buttarsi in questo gioco linguistico e rinfrescare la lingua. Niente esami, patentini, vocabolari, … tutto è assolutamente bandito. La parola d’ordine è “imparare divertendosi”. L’ora dell’aperitivo sarà così colorata e animata dai moderatori multilingue di Bryndiamo in Lingua. I tavoli sono divisi per livello (base, intermedio, avanzato). L'iniziativa è stata accolta con straordinario successo a conferma che la necessità di saper parlare altre lingue è sentitissima. Soprattutto oggi, con i voli low cost  che offrono migliaia di opportunità di viaggiare all'estero,  l'opportunità di  atterrare a Madrid, Londra o Parigi senza fare la figura del pollo e senza aver capito un'acca di quello che il tassista o il maître al ristorante ci sta chiedendo è davvero allettante.  Noi crediamo di aver trovato il modo più divertente per imparare divertendosi“.

Il giro del mondo si può fare in una sera entrando in un bar

È da questo semplicissimo punto di partenza che è nata l'idea di proporre ad alcuni titolari di bar le serate in lingua, trasformando i locali in un'Europa in miniatura dove basta spostarsi da un tavolo all'altro per viaggiare dalla Polonia all'Inghilterra, dalla Francia alla Norvegia..." Un viaggio che ha affascinato gli ospiti (oltre 50 quelli intervenuti alla prima serata nonostante non fosse stata praticamente pubblicizzata) e che, ricorda sorridendo Maria Teresa Lodi, "non andavano più a casa. Alle 22 si stavano ancora raccontando di tutto in lingue straniere che magari non usavano da tempo, si scambiavano numeri di telefonini e indirizzi e-mail con nuovi amici, si davano appuntamento al prossimo aperitivo in lingua". Una scommessa risultata subito vincente così come potrebbe essere vincente l'idea di organizzare minicorsi in lingua italiana (sempre davanti a un aperitivo o a una cena) per i milioni di turisti stranieri che atterrano all'aeroporto di Orio al Serio, progetto al quale sta già lavorando lo staff di Geakoinè che ha raccolto entusiasta l'ennesima idea lanciata da Maria Teresa Lodi,  ex studentessa del liceo linguistico e della  scuola per interpreti a Milano, ma anche traduttrice simultaneista ("un lavoro molto impegnativo, dove occorre una capacità di concentrazione straordinaria e tempi di reazione degni di Usain Bolt per  ascoltare e riprodurre in altre lingue ma in tempo reale un discorso")  prima di tradurre la propria vocazione imprenditoriale in una grande realtà che ha per protagonista assoluto il gentil sesso.  Perché le traduzioni", sottolinea convinta, " sono come le donne. E possono essere contemporaneamente belle e fedelissime".

C'è anche Gyochiamo in lingua, per i minori di 10 anni

Da settembre 2009 c'è un'altra  novità: gli atelier in lingua inglese Gyochiamo in Lingua, aperti a bambini dai 6 ai 10 anni, per divertirsi e imparare in modo naturale l'Inglese, mediante un sistema di apprendimento vivace e stimolante, attraverso canzoni, musica, filastrocche, movimento, giochi, speciali attività e molto altro ancora. Le coordinatrici di Geakoinè, di madrelingua inglese entusiaste e qualificate, sono pronte a ricevere i bambini in un'atmosfera allegra e positiva, lasciando spazio alle iniziative e alla creatività di ognuno e favorendo la socializzazione in lingua Inglese.  Ma i progetti non finiscono qui: ci sono anche corsi di teatro in inglese, serate a tema di cucina spagnola, corsi di pittura ispirati agli impressionisti in lingua francese, proeizioni in lingua originale inglese, merende, tornei, giochi, giornate di vita in campagna o in fattoria per bambini/ragazzi in inglese e spagnolo. La fantasia e la voglia di creare soluzioni nuove e divertenti per imparare le lingue non hanno proprio limiti.

Mille aziende clienti sono la miglior garanzia di  professionalità

È grazie a tutto questo, è grazie alla capacità di sapersi continuamente innovare unendo sempre  bellezza e fedeltà delle traduzioni che Geakoinè è diventata la partner più affidabile per  oltre mille clienti tra Bergamo, Milano e in tutta la Lombardia, diventando una delle maggiori organizzazioni italiane specializzate nella traduzione e nella produzione di documentazione multilingua, con una conoscenza specifica in numerosi settori tecnici.

1 Risposta

  1. Edoardo D'Alessio

    Buon giorno, ho bisogno di tradurre un contratto di poche pagine dall’italiano al cinese (mandarino). Mi trovo in Cina e mi serve entro domani. Mi potete aiutare ?
    Grazie D’Alessio

Lascia un commento