Energia e Ambiente

Nel Terzo millennio, è sinonimo di business. L’energia, quella che fa muovere le cose senza il bisogno di nessuno, per semplificare le cose, è infatti sempre più necessaria e sempre meno presente. Il petrolio è in via di esaurimento e, come se ciò non bastasse, il nostro pianeta si è un po’ stancato di essere maltrattato dai residui della combustione o della fissione nucleare. E sono sempre di più le persone che si stanno dimostrando sensibili ai segnali di allarme lanciati dalla Terra. Ecco perché il mondo si sta indirizzando verso le energie alternative, da quella solare a quella eolica passando dalla geotermia. E chi più ne ha più ne metta. La ricerca dell’energia meno inquinante e più a buon mercato è diventata una sorta di corsa all’oro, quella che nel XIX secolo fece arricchire o disperare migliaia di persone nelle zone più desolate del mondo. La differenza, almeno si spera, è che alla fine, con il migliore, vinceremo tutti. Soprattutto se coloro che si occupano di energia avranno il coraggio e l’intelligenza di scegliere strade alternative. Come hanno fatto i titolari della Calor Systems di Azzano San Paolo, che alla distribuzione di prodotti petroliferi ha deciso di affiancare la realizzazione di sistemi fotovoltaici, assicurando anche consulenze e valutazioni economiche sulla fattibilità dei vari progetti e assistendo i clienti anche nell’aspetto più lungo, complesso: quello delle pratiche burocratiche. Un’azienda da indicare come esempio della capacità di cambiare visto che è nata distribuendo carbone e oggi diffonde energia solare, naturale, pulita. Energia in grado di proteggere l’ambiente per noi e per i nostri figli. Realizzando la miglior soluzione, magari costruita su misura, dopo aver “studiato” ogni singolo edificio, come fanno puntualmente ogni volta gli esperti di Energy20, società creata da Giancarlo Balzer.

Elettra Impianti, la casa tiene i ladri alla larga

Una casa può essere bella, confortevole, spaziosa, luminosa, con una vista mozzafiato. Oppure può essere ancora molto di più: può diventare anche  "risparmiosa", grazie alle più moderne soluzioni tecnologiche che consentono di intervenire sulle spese per il riscaldamento e il raffrescamento tagliando sensibilmente le bollette; può essere sicura, dotata di sistemi d'allarme e di videosorveglianza...
Per saperne di più

Zunt, la cura per guarire gli acquedotti che perdono

La scoperta dell'acqua calda per risolvere il problema delle perdite acqua negli acquedotti italiani e per prevenire nuove possibili emergenze siccità come quella esplosa in tutta la sua drammaticità durante l'estate. Così il quotidiano Libero, diretto da Vittorio Feltri,  ha spiegato ai propri lettori quanto potrebbe essere semplice tappare i buchi dell'Italia colabrodo, di una rete di...
Per saperne di più