Dalla A
di accessori
alla Z di…
Scoprite qui tutte le categorie
Da fare,
vedere,
ascoltare
Scoprite eventi e appuntamenti
Chi cerca
trova
grazie a ...
Lasciate scritto cosa volete….
Sconti, offerte e promozioni
Scarica qui i tuoi coupon
da stampare e presentare
Leggi qui l'elenco delle attività convenzionate
che offrono sconti

Negli ultimi tempi, complice la crisi senza fine, diverse persone hanno dovuto spesso rinunciare alla tradizionale “cena fuori”. Una rinuncia che non priva solo del piacere della buona tavola, ma anche di quelle pause di pace e relax, con la famiglia o gli amici, indispensabili per “staccare la spina”. Per ritrovare questi piaceri può però bastare poco: per esempio navigare su www.trentacinqueuro.it e scegliere fra uno dei quasi 40 locali d’eccellenza, fra città e provincia, che hanno aderito all’iniziativa “menutrentacinque”, proponendo una cena o un pranzo completi di antipasto, primo secondo, dessert e vino ad un prezzo davvero contenutissimo: 35 euro, appunto. Un’iniziativa, nata come ricetta anticrisi, che è presto diventata anche l’occasione per scoprire nuovi locali, tutti con un unico comun denominatore: quello di offrire, negli ambienti più raffinati, la miglior cucina. Navigando su www.trentacinqueuro.it è possibile trovare l’elenco completo dei ristoranti che hanno deciso di aderire all’iniziativa, con “contorno” di immagini che mostrano l’ambiente, la mappa per raggiungerli, i contatti per la prenotazione e, naturalmente, tutti i menù. Locali dal fascino unico come il Baretto di San Vigilio, la Vineria Cozzi in Città Alta, la Trattoria del Tone di Curno, il Ristorante Panoramico di Fonteno… C’è solo l’imbarazzo della… [Continua]

Custodire in negozio uno o più incassi della giornata per un commerciante può essere particolarmente rischioso.  E la stessa cosa può valere per moltissimi professionisti titolari di studi. È  a loro che hanno pensato i responsabili del progetto YouCash, nuovo servizio offerto da Credito Bergamasco che permette l’accredito giornaliero dell’esercizio direttamente sul conto corrente del negoziante, senza che questi debba  custodire denaro contante in cassa o debba allontanarsi dal negozio o sia costretto a delegare i suoi collaboratori per effettuare fisicamente il deposito. Moltiplicando i rischi di una rapina in negozio o in ufficio o nel tragitto verso l’istituto di credito.  Un nuovo servizio, proposto a Bergamo in anteprima assoluta, supportato, oltre che dai poco rassicuranti dati sulla criminalità, anche da un altro fondamentale dato: l’elevatissima percentuale, addirittiura l’85 per cento, delle transazioni d’acquisto che in Italia avviene ancora in contanti. “YouCash nasce dalla consapevolezza di una difficoltà diffusa che riguarda… [Continua]

Eataly, ovvero mangiare (in inglese eat) italiano. Per l’esattezza gustare il meglio dell’enogastronomia del Belpaese, frutto delle migliori produzioni agroalimentari del Mediterraneo, frutto della miglior tradizione tramandata di generazione in generazione, di metodi di lavorazione e di ricette che risalgono a secoli fa. Cibi che Eataly, catena di punti vendita specializzati nella vendita e nella somministrazione di generi alimentari italiani di qualità creata da Oscar Farinetti, ex proprietario di UniEruo, ceduta a una società britannica, si starebbe preparando a offrire, “a casa propria” anche ai bergamaschi, aprendo un nuovo punto vendita in città. Una trattativa avviata in gran segreto ormai da mesi che sarebbe pronta per approdare nel centro della città dove millecinquecento metri quadrati di uno stabile vuoto da tempo verrebbero destinati a esporre la miglior pasta di grano duro di Gragnano o quella pasta all’uovo piemontese; l’olio della riviera ligure di Ponente e i vini più pregiati di… [Continua]

Metà manuale, per guidare i lettori alla compravendita di una casa, di un ufficio o di un negozio; alla ristrutturazione; per aiutarli a capire tutti i retroscena della vita condominiale, degli aspetti giuridici e, soprattutto, fiscali legati al mattone; ma anche per scoprire le novità della tecnologia legata alla casa. E metà osservatorio, con la Borsa degli  immobili, dalle case ai garage passando per uffici e capannoni, indicando i prezzi di riferimento addirittura via per via per quanto riguarda la città, dividendo fra edifici nuovi, da ristrutturare. Tutto questo è Valore Casa 2015, il nuovo strumento editoriale chiamato a sostituire il precedente osservatorio, Case & Terreni, per sette anni punto di riferimento per le quotazioni immobiliari di Bergamo e provincia. Ridisegnato graficamente  in una veste moderna e accattivante, reinventato in molti contenuti con l’obiettivo non solo di fare un’analisi della realtà immobiliare ma anche di suggerire, a cominciare delle pubbliche amministrazioni, possibili nuove… [Continua]

A tu per tu con il domani. È questo il titolo scelto per l’incontro in programma giovedì 28 maggio, dalle 9 alle 10, nella sede dell’Istituto iSchool, in via Ghislandi 57 Bergamo, organizzato con l’obiettivo di permettere agli studenti di “incontrare” alcune fra le possibili professioni del futuro.  Una lezione davvero particolare, per gli studenti delle classi quinte di iSchool che incontreranno, nell’auditorium dell’istituto, esperti e professionisti di vari settori per discutere dei percorsi professionali post-scolastici. In “cattedra” saliranno  l’avvocato Ermanno Baldassarre,  presidente dell’Ordine di Bergamo; l’ingegner Gianmaria Cortesi, in rappresentanza dell’Ordine degli ingegneri; il dottor Emilio Pozzi, presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri; l’architetto Silvia Lazzari, consigliere dell’Ordine degli architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori e Alberto Ferrari, esperto nell’ambito della ristorazione.

Una funivia per collegare la stazione ferroviaria di Bergamo con l’aeroporto di Orio al Serio? La proposta rilanciata due settimane fa in Consiglio comunale dall’esponente di Forza Italia Stefano Benigni, ripescando un’idea di anni fa dell’ex deputato bergamasco Gianantonio Arnoldi, non sembra essere stata del tutto esclusa dal sindaco Giorgio Gori  che nei giorni scorsi ha a sua volta sottoposto, anche se in modo non particolarmente all’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte la possibilità di abbandonare il sogno del treno e puntare sulla funivia . Il quale, a sua volta non l’ha esclusa, sottolineando anzi  come “potrebbe essere essere una buona strategia dal punto di vista commerciale e anche turistico”, suscitando “l’interesse di attori privati che potrebbero dare il loro contributo”. Una proposta davvero realizzabile? In attesa di conoscere  maggiori dettagli (progetto, possibili costi e soprattutto di capire se ci potrebbero essere i fondi per realizzarla, fondi a oggi introvabili per le tre possibili grandi opere sul tavolo per il trasporto pubblico in Bergamasca, ovvero il collegamento ferroviario con Orio  che prevede una spesa fra i 140 e i 180 milioni di euro, la tramvia della Valle Brembana, 160 milioni,  e la linea metropolitana Seriate-Ponte San Pietro), qualcuno  si è… [Continua]

Una “casa” tutta trasparente di 240 metri quadrati realizzata in Piazza Dante con l’obiettivo di diventare uno degli snodi principali di Expo 2015 nella Bergamasca, come ha spiegato il sindaco di Bergamo Giorgio Gori. È stata chiamata la Domus Bergamo, è stata interamente realizzata in legno, acciaio e vetro e da giovedì 26 marzo, giorno  della sua apertura al pubblico con l’inaugurazione della manifestazione Bergamo Wine 2015, resterà aperta sette giorni su sette diventando il quartier generale delle iniziative  “made in Bergamo” per l’esposizione Universale di Milano, il  luogo di ritrovo e infopoint per tutti gli appuntamenti culturali legati all’evento mondiale. Un edificio, realizzato grazie alla disponibilità di numerose  aziende del territorio che hanno  messo  gratuitamente  a disposizione della propria città  la propria competenza e il proprio lavoro  che  si propone però anche di ospitare altri eventi e di diventare in particolare un prezioso  partner del teatro Donizetti, ospitando il pubblico dei… [Continua]

Dedicato agli imprenditori alla ricerca di una soluzione ai troppi problemi del mercato e di nuove idee per il futuro, ai manager che vogliono capire quali sono le ultime tendenze in fatto di gestione aziendale, quali le tecnologie che permetteranno una produzione più attenta, efficiente ed efficace. E a loro, infatti, che i professionisti di Sme.UP, gruppo specializzato “nella risoluzione delle complessità del business moderno”, hanno dato appuntamento per giovedì 12 marzo alle 15.30 al Parco scientifico tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo per comprendere come, credendo nell’innovazione, sia possibile dominare il cambiamento e dunque il mercato, per scegliere come e quando investire in infrastrutture hi-tech, come riorganizzare processi, snellire filiere… Un pomeriggio per comprendere in che modo ogni impresa potrà fare meglio sul palcoscenico globale della modernità in compagnia di Massimo Facchinetti, direttore marketing e vendite Sme.UP Spa; Abramo Bonomini, responsabile vendite Infomath Srl; Piero Gagliardo, amministratore delegato di Sme.UP Spa e Christian Saviane, socialmailer, pronti a svelare i segreti dei trend del mercato, delle piattaforme di maggior successo, dei sistemi multilingua e multidevice. O, ancora, le forme di comunicazione più snelle ed efficaci come l’email marketing e il Crm, identificate come vere chiavi di accesso per tutti coloro che… [Continua]

A chi rivolgersi perché si prenda cura dei nostri genitori anziani, magari un po’ acciaccati, magari con un caratterino non esattamente dei più facili? E a chi affidare i nostri figli più piccoli nei casi in cui non potessimo essere a casa con loro? O, ancora, a chi chiedere di assicurarci il perfetto funzionamento di quella complessa macchina divoratrice di energie e risorse che risponde al nome di casa, visto che noi non possiamo farlo perché interamente assorbiti dal lavoro? Chi non ha genitori o figli, oppure casa, può tranquillamente smettere di leggere. Per tutti gli altri, invece, esiste almeno una risposta identica per tutte e tre le domande, con un unico comun denominatore: l’assoluta affidabilità della badante, della baby sitter, della collaboratrice domestica alla quale affidare i nonni, i bambini, la casa. Affidabilità che vuol dire un insieme di molte altre caratteristiche racchiuse in una sola persona: serietà e… [Continua]

C’è chi la sceglie perché è convinto che madre natura fornisca gli insegnamenti migliori per educare alla salute e che comunque molte malattie si possano curare meglio con l’omeopatia o l’erboristeria piuttosto che con medicinali chimici; chi la preferisce per evitare l’approccio chimico farmaceutico e teme di “intossicare” l’organismo con troppe sostanze chimiche; chi è letteralmente terrorizzato dalle controindicazioni… Ma c’è anche chi l’ha scelta dopo aver letto ciò che affermava Leonardo Da Vinci: “Impara non a curare la tua malattia, ma a come mantenere la tua salute”. Una persona su due preferisce la naturopatia Qualunque sia la ragione per cui milioni di persone hanno scelto la medicina naturale, un fatto è certo: la sua diffusione negli ultimi anni è cresciuta esponenzialmente, in parallelo al desiderio di tornare a una vita più sana e naturale. Al punto che ormai una persona su due chiede di essere curata naturalmente. Come conferma… [Continua]

Per capire di che pasta è fatto un imprenditore, quanto seria è la sua azienda, possono bastare pochi minuti. Il tempo necessario, per esempio,  per vedere i suoi dipendenti selezionare gli ingredienti e preparare la pasta che quell’azienda produce. Rosa Carissimi, che dal 1983 guida con Giuliano Brignoli il  raviolificio Poker di Albano Sant’Alessandro,  azienda specializzata nella produzione e distribuzione giornaliera di paste fresche ripiene, gnocchi e pasta all’uovo, preferisce invece avere un po più di tempo a disposizione. Un po’ perchè la miglior cucina ha bisogno di tempo. E un po’ perché  chi  sa di avere in mano un poker desidera, giustamente, assaporare lentamente il momento in cui esibisce i suoi assi… La ricetta vincente? Unisce tradizione familiare e moderne tecnologie Per scoprire che il pastificio di Albano Sant’Alessandro possiede le carte vincenti, bastano però davvero pochi istanti: il tempo di varcare  la soglia di questa autentica  fabbrica del… [Continua]

Se invece che di carne e ossa Silvio Tironi,  restauratore, disegnatore e scultore, fosse fatto di legno, di certo sarebbe fatto di radica e massello, le parti più nobili e resistenti delle migliori essenze. Esattamente come la  sua arte, nobilitata da anni di studio ed esperienza, destinata a far resistere nel tempo gli oggetti più preziosi.  Un’arte pregiatissima, come quella della parte più preziosa del tronco per venatura e gioco di nodi, la radica appunto: un’arte talmente profonda da penetrare nel cuore dei legni più antichi, laddove si cela appunto il massello, permettendogli di salvare i capolavori in legno più preziosi ma anche più danneggiati dal tempo con la stessa precisione chirurgica di un medico chiamato a salvare una vita umana. Un’arte affinata in oltre 30 anni di attività mettendosi in gioco ogni giorno, nella consapevolezza che in un mestiere così c’è sempre qualcosa da imparare. Cosa occorre per far… [Continua]

Difficile mettere insieme acqua e classe. Lo dice anche il proverbio. Eppure qualcuno c’è riuscito, riuscendo a regalare al liquido più conosciuto del globo un’aura di esclusività creando profumi dalle essenze eleganti e indimenticabili. Profumi della linea Acqua di Bergamo. A riuscirci è stato Carlo Alberto Bonalumi, titolare di Sorgentis e Corus, aziende che si occupano di commercio e energie rinnovabili, ma i nomi che ci sono dietro questo progetto che profuma già di successo sono tanti: da Anna Marisa Avogadri, moglie di Bonalumi e ideatrice dell’impresa, a Carlo Ribero, “naso” di fama internazionale, fino ad arrivare ad Andrea Casotti, esperto di essenze e fornitore delle griffe più importanti del settore. Un team di qualità che ha saputo fondersi nel migliore dei modi producendo un risultato unico. Come si fondono le essenze selezionate dai creatori dei prodotti Acqua di Bergamo per regalare agli olfatti più sensibili le sensazioni più inebrianti. Città Alta,… [Continua]

Ci sono locali pubblici che fanno parte non solo della vita di una città, ma della sua storia. Il Caffè del Tasso, ospitato nel cuore di Bergamo Alta, in piazza Vecchia, una delle più belle piazze del mondo come la definì Le Corbusier, racconta oltre cinque secoli di storia. Antichi documenti testimoniano infatti che era già conosciuto sin dal 1476 come Locanda delle due Spade, prima di prendere la denominazione Torquato Tasso Caffé e Bottiglieria nel 1681, quando venne eretta nelle vicinanze la statua dell’ autore della Gerusalemme Liberata. E, rileggendole pagine ingiallite di vecchissimi volumi, si scopre che nei locali che oggi accolgono la più raffinata clientela bergamasca e i turisti che affollano Città alta, si riunirono, nel 1859, i volontari bergamaschi pronti a seguire Giuseppe Garibaldi nella famosa impresa dei Mille. Nel secondo Ottocento, dismessa l’austera veste medievale, il locale venne abbellito secondo il gusto dello stile neoclassico…. [Continua]

“Le traduzioni sono come le donne. Quando sono belle non sono fedeli, e quando sono fedeli non sono belle”. Parola di Joseph Louis François Bertrand, matematico francese che tradusse nella lingua di Dumas la teoria degli errori di Carl Friedrich Gauss. Un’affermazione che Maria Teresa Lodi, fondatrice di Geakoinè, società che da oltre 20 anni fa sì che professionisti di Paesi e culture diverse e lontanissime fra di loro si comprendano e lavorino insieme, condivide solo per la prima parte, al punto che la stragrande maggioranza dei suoi collaboratori appartiene al gentil sesso. Passare da una lingua all’altra non significa sacrificare la fedeltà o la bellezza del testo Diverso invece il discorso per quanto riguarda la fedeltà, che i traduttori di Geakoinè riescono sempre a far coincidere con la bellezza dei testi: quelli giornalistici (realizzati per alcune importanti testate internazionali); quelli altamente tecnici dei manuali di centinaia di aziende, di… [Continua]

Strappi, contratture, distorsioni, infiammazioni tendinee, scatalgie. Lo sport fa bene solamente a una condizione: che sia fatto bene. Ecco perché chi pretende molto dal proprio fisico deve innanzitutto pensare a tenerlo in perfetta forma. Che non significa mettersi in maglietta e pantaloncini, con un paio di scarpe quasi sicuramente sbagliate, e macinare chilometri di corsa, perché probabilmente, questo è il modo migliore per procurarsi una bella infiammazione del tendine rotuleo e una buona dose di contratture sparse un po’ in tutto il corpo. Il movimento che rimuove mal di schiena e dolori articolari Il fai da te, in questo campo, è assolutamente sconsigliato. Lo sanno bene alla Fisioforma, lo studio fisioterapico di via Guglielmo d’Alzano che si occupa di prevenzione, mantenimento e cura dell’equilibrio psicofisico contrastando alterazioni posturali, mal di schiena e dolori articolari attraverso tecniche di movimento e terapia manuale. A volte funziona anche là dove la medicina tradizionale… [Continua]

LA PROPOSTA DEL MESE
FORME
Vendita promozionale
pentole Barazzoni
e articoli per la casa

SCONTI
DAL 30% AL 70%

Forme, via Camozzi 90 Bergamo, tel 035 210 216
Bergamo & Expo 2015
Dai tesori dei padiglioni a quelli del borgo medievale che incantò Le Corbusier
Da fare, vedere, sentire...
Giovanni Allevi al Palacreberg
Cassetto, Filo di perle, Vento d’Europa, Go with the flow, Secret love… Sono alcuni dei brani che Giovanni Allevi...
Palma il Vecchio alla Gamec
Palma il Vecchio, lo sguardo della bellezza. È questo il titolo della prima grande retrospettiva dedicata a...
Dove trovo…
... un fabbro che sappia realizzare inferriate artistiche ma anche antiladro? [Cliccate qui]

... un meccanico specializzato nel riparare auto d'epoca? [Cliccate qui]

… un luogo dove barattare vecchi oggetti che non uso più con altri? [Cliccate qui]

… un'impresa di pulizie specializzata nel trattamento di pavimenti pregiati? [Cliccate qui]

… un'agenzia che mi aiuti a organizzare una svendita nel mio negozio? [Cliccate qui]

… un dentista pediatrico per i miei figli che curi però anche gli adulti? [Cliccate qui]

… un commercialista che aiuti un'impresa giovane a partire al minor costo? [Cliccate qui]

A chi affido il lavoro?
ALLARMI ANTINTRUSIONE VIDEOSORVEGLIANZA Vivas Josè Luis impianti elettrici
via Capriana 1162/C Oltre il Colle
Tel.: 0345 95125
ANTINCENDIO Sv sistemi di sicurezza srl
via Cortesi 1, Villa di serio
Tel.: 035 657055
info@svsistemidisicurezza.com
DOMOTICA Elettrosecurity Snc
via Roma 15, Torre Boldone
Tel.: 035 343770
Cell.: 335 6036920
info@elettrosecurity.net
Bergamo perché....
… non imiti Milano
e premi chi lascia
l'auto in garage?

“Ferma l’auto guadagni mezzi”. Si chiama così l'iniziativa lanciata dal Comune di Milano per invogliare molti "autodipendenti" a lasciare a casa l’auto premiandoli con un biglietto Atm gratis. L'iniziativa, riservata (almeno per ora) agli automobilisti …. [continua]

Bergamo, perché è lo spazio dedicato a quello che accade e sarebbe meglio non accadesse e a quello che non avviene e invece sarebbe meglio avvenisse. Uno spazio aperto a chiunque vorrà lasciare le proprie riflessioni che potrà inviare.
Sport: dove, come, quando
TENNIS Sui suoi campi hanno imparato a giocare intere generazioni di bergamaschi: il Tennis Club Bergamo è infatti attivo fin dal 1926...
ARTI MARZIALI Imparare in un'ottima palestra (come la Shorei Kan di Bergamo) le arti marziali aiuta a raggiungere un incredibile equilibrio psicofisico…
SCI Sciare ha un fascino speciale. Anzi, gigante. Lo sanno bene i responsabili dello Sci Club Goggi che "guidano" sulle piste frotte di ragazzini...
PALLAVOLO La colonna vertebrale e le spalle del figlio adolescente sono curve? Giocare a pallavolo, magari allo Scanzo Volley, è la cura più divertente....
RUGBY Indossare la divisa del Rugby Bergamo 1950 non significa solo giocare a rugby, ma imparare a vivere in gruppo, a dare e ricevere aiuto...
Lascia il tuo curriculum