Chi cerca trova
Ci vediamo a...
Cliccate qui per eventi e appuntamenti
Saldi di gioia
Cliccate qui per per trovare le migliori offerte commerciali
Affari vostri... a prezzi scontati
Il Made in Bergamo vi offre la possibilità di avere sconti sull'acquisto di prodotti e servizi con negozi o professionisti convenzionati col nostro portale. Cliccate qui per scoprire gli sconti e le modalità per ottenerli.
PROFESSIONE ESTETISTA sconti dal 15 al 20 %
NADIA FASSI SPORT COUTURE sconti del 20%
PARCHEGGIO CAR SERVICE FLY sconti del 20%
trova
qui negozi e professionisti convenzionati….
Cliccate qui
per scoprire
dove e quali
sconti potete
ottenere

Prendete dei maiali bergamaschi di oltre un anno di età che, come vuole la tradizione “abbiano visto due lune di agosto”, aggiungete una lavorazione e una stagionatura nella stessa struttura del macello, in modo che le cosce non subiscano stress da trasporto e da differenziazioni climatiche che possono incidere in modo negativo sul risultato finale e, infine insaporite tutto con l’aria frizzante e incontaminata della montagna e il letto di fieno maggengo che viene posto sui pavimenti delle sale di maturazione. Dormendo per 16 mesi in un letto di fieno maggengo assorbe aromi unici Ecco servito, dopo 16 mesi di attesa, il prosciutto crudo Ca’ del Botto, delizia della salumeria bergamasca prodotto ad Ardesio, in alta valle Seriana dove più di un secolo e mezzo fa, in una vecchia cascina chiamata proprio Il Botto, si produceva già un prosciutto crudo dalle caratteristiche particolari conferitegli, proprio dalla lavorazione recuperata, una ventina… [Continua]

Probabilmente aveva ragione Robert Altman, il grande regista  di Mash,  Pret-a-porter e Radio America, quando affermava che “i ballerini possono realizzare l’impossibile” e che “tutti vorremmo essere come loro”.  Un desiderio che può nascere da mille ragioni diverse (c’è chi lo sceglie semplicemente perché ama il ballo; chi perché aiuta a conoscere nuovi amici e, forse, l’anima gemella; chi, ancora, perché non vuole sfigurare in discoteca, e chi, invece, perché gli è stato consigliato dal medico per correggere una postura errata o comunque per fare attività sportiva, senza dimenticare coloro che sognano un futuro sotto i riflettori dei più grandi palcoscenici mondiali…) e che spinge sempre più persone a ballare. Scegliendo fra mille diverse opportunità: dal ballo da sala, il più gettonato in assoluto (e non solo da persone di una certa età come troppo facilmente ci si immagina, ma anche da giovani e giovanissimi), alle danze standard (valzer inglese,… [Continua]

A chi gli chiede quale sia il suo gioiello più prezioso, Gianluigi Paganessi risponde senza esitare: sua figlia Chiara. Ed è impossibile dargli torto, guardando i due occhi azzurro turchese incastonati in un viso circondato di boccoli d’oro. Ma se è vero che agli occhi di un padre nessun gioiello può apparire più prezioso della propria figlia, è altrettanto vero che Gianluigi Paganessi è il “papà” di centinaia di altri straordinari gioielli creati nel corso di una carriera iniziata quasi per caso. Prima in un piccolo laboratorio artigiano in via Pignolo e, dal 2001, nel nuovo negozio di via Sant’Alessandro 4, all’interno di una riservata galleria di un’ elegante casa ottocentesca, punto d’approdo per decine d’innamorati che vogliono stupire la propria “lei” senza sbagliare, ma anche di appassionati di pietre e di clienti che desiderano gioielli assolutamente unici e personalizzati. Oggetti frutto di una sensibilità e di un gusto unici, uniti… [Continua]

“Mamma mia che brutta vista la poltrona del dentista; l’hanno tutta equipaggiata, di pulsanti l’han dotata; par di andare nello spazio, ma sedersi lì è uno strazio…” Sono le prime tre strofe di una simpatica filastrocca che l’autrice, Morena Paolini, ha messo on line sul sito www.poesieracconti.it. Una filastrocca che riesce a strappare un sorriso (possibilmente senza carie) anche a chi ha paura, se non addirittura il terrore, del dentista, della poltrona dove accomodarsi con l’incubo di sentire la fatidica frase: “apra la bocca”. Vertigini, nausea, tremori: sono i sintomi dell’odontofobia Una paura (ma in alcuni casi un autentico panico) che colpisce moltissimi bambini, ma non solo: ci sono infatti anche migliaia di persone adulte che soffrono di odontofobia, una malattia riconosciuta dall´Organizzazione mondiale della sanità che colpisce addirittura il 10 per cento della popolazione. Causando, in chi ne soffre, sintomi come vertigini, nausea, tremori, attacchi di diarrea e di… [Continua]

Ci sono passioni (ma anche capacità in grado di trasformare una profonda passione in una grande professionalità) che si tramandano di padre in figlio. È successo a Paolo Vergalli, interior designer cresciuto circondato dai disegni del papà, insostituibile collaboratore di importanti aziende di produzione di cucine, mobili e complementi d’arredo. A 14 anni durante gli studi faceva “praticantato” nell’ufficio del padre Disegni che hanno talmente affascinato Paolo Vergalli, appena quattordicenne, da spingerlo a dividersi fra la scuola e l’ufficio del padre, facendo praticantato, e a tuffarsi, una volta finiti gli studi, nel mondo del lavoro al fianco di diversi architetti e orientandosi sempre di più sull’ architettura e il design di interni, fino ad aprire, nel 2001, una vera e propria società formata da architetti e ingegneri, la Vergalli Design & Furniture, con sede a Bergamo in via Baioni 5A. Diamo corpo alle idee del cliente. O gli proponiamo idee… [Continua]

“Le traduzioni sono come le donne. Quando sono belle non sono fedeli, e quando sono fedeli non sono belle”. Parola di Joseph Louis François Bertrand, matematico francese che tradusse nella lingua di Dumas la teoria degli errori di Carl Friedrich Gauss. Un’affermazione che Maria Teresa Lodi, fondatrice di Geakoinè, società che da oltre 20 anni fa sì che professionisti di Paesi e culture diverse e lontanissime fra di loro si comprendano e lavorino insieme, condivide solo per la prima parte, al punto che la stragrande maggioranza dei suoi collaboratori appartiene al gentil sesso. Passare da una lingua all’altra non significa sacrificare la fedeltà o la bellezza del testo Diverso invece il discorso per quanto riguarda la fedeltà, che i traduttori di Geakoinè riescono sempre a far coincidere con la bellezza dei testi: quelli giornalistici (realizzati per alcune importanti testate internazionali); quelli altamente tecnici dei manuali di centinaia di aziende, di… [Continua]

C’è chi la sceglie perché è convinto che madre natura fornisca gli insegnamenti migliori per educare alla salute e che comunque molte malattie si possano curare meglio con l’omeopatia o l’erboristeria piuttosto che con medicinali chimici; chi la preferisce per evitare l’approccio chimico farmaceutico e teme di “intossicare” l’organismo con troppe sostanze chimiche; chi è letteralmente terrorizzato dalle controindicazioni… Ma c’è anche chi l’ha scelta dopo aver letto ciò che affermava Leonardo Da Vinci: “Impara non a curare la tua malattia, ma a come mantenere la tua salute”. Una persona su due preferisce la naturopatia Qualunque sia la ragione per cui milioni di persone hanno scelto la medicina naturale, un fatto è certo: la sua diffusione negli ultimi anni è cresciuta esponenzialmente, in parallelo al desiderio di tornare a una vita più sana e naturale. Al punto che ormai una persona su due chiede di essere curata naturalmente. Come conferma… [Continua]

Ci sono locali pubblici che fanno parte non solo della vita di una città, ma della sua storia. Il Caffè del Tasso, ospitato nel cuore di Bergamo Alta, in piazza Vecchia, una delle più belle piazze del mondo come la definì Le Corbusier, racconta oltre cinque secoli di storia. Antichi documenti testimoniano infatti che era già conosciuto sin dal 1476 come Locanda delle due Spade, prima di prendere la denominazione Torquato Tasso Caffé e Bottiglieria nel 1681, quando venne eretta nelle vicinanze la statua dell’ autore della Gerusalemme Liberata. E, rileggendole pagine ingiallite di vecchissimi volumi, si scopre che nei locali che oggi accolgono la più raffinata clientela bergamasca e i turisti che affollano Città alta, si riunirono, nel 1859, i volontari bergamaschi pronti a seguire Giuseppe Garibaldi nella famosa impresa dei Mille. Nel secondo Ottocento, dismessa l’austera veste medievale, il locale venne abbellito secondo il gusto dello stile neoclassico…. [Continua]

Sport: dove, come, quando e a quali costi
Vorreste praticare uno sport o farlo fare ai vostri figli e vorreste sapere a chi rivolgervi per sapere dove e come (ma anche a quali costi) imparare a nuotare o giocare a tennis, fare arti marziali o palestra, giocare a pallavolo, pallacanestro o rugby? Cliccate qui per trovare alcuni preziosi consigli...
Siamo al vostro servizio
Cercate un posto auto in affitto in centro, chi vi svuoti garage e cantina, un bravo falegname, idraulico, elettricista….? Diteci di cosa avete bisogno e dove e vi segnaleremo una possibile soluzione… Cliccate qui per segnalare il servizio di cui avreste bisogno
Chi mi aiuta a trovare...

CHI MI AIUTA A SVUOTARE LA LIBRERIA?
C’è qualcuno interessato a ritirare, a condizioni economiche interessantissime, decine e decine di libri (compresi preziosi libri d’arte) che ho nella libreria e che ho bisogno di svuotare? Grazie.

CHI MI REALIZZA DUE CINTURE CON LE FIBBIE CHE GIA' HO?
Ho due bellissime fibbie per cintura che vorrei riutilizzare per altrettante cinture. Esiste a Bergamo o provincia un negozio o un artigiano che realizza simili lavori? Se qualcuno lo conosce può rispondermi cortesemente direttamente attraverso il made in Bergamo?
Mattia

Cliccate qui per vedere le richieste e inserire le vostre
Se mi assumi sarai tu a guadagnare...

Questa rubrica è dedicata ai giovani (ma non solo) che credono di "valere" professionalmente e che vogliono porsi sul mercato del lavoro proponendosi a potenziali datori di lavoro con la convinzione di poter offrire una soluzione ideale alle loro esigenze, di poter rappresentare un "valore aggiunto" per la crescita di quella realtà lavorativa. Chi volesse potrà lasciare nello spazio sottostante i propri dati (nome, cognome, età, residenza, titolo di studio, esperienze lavorative, numero di telefono e/o indirizzo e mail) e, soprattutto, spiegare in sintesi la ragione per cui un'impresa, uno studio, un'attività commerciale dovrebbe assumere proprio lui o lei. In coda a ogni messaggio dovrà essere scritto il messaggio: "Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003".

Cliccate qui per vedere tutte le richieste e inserire le vostre