Dalla A
di accessori
alla Z di…
Scoprite qui tutte le categorie
Da fare,
vedere,
ascoltare
Scoprite eventi e appuntamenti
Chi cerca
trova
grazie a ...
Lasciate scritto cosa volete….
Acquisti
a prezzi
scontati
Scoprite gli sconti e come ottenerli…
Cosa
succede
in città...
L'informazione sui fatti più importanti

Una “casa” tutta trasparente di 240 metri quadrati realizzata in Piazza Dante con l’obiettivo di diventare uno degli snodi principali di Expo 2015 nella Bergamasca, come ha spiegato il sindaco di Bergamo Giorgio Gori. È stata chiamata la Domus Bergamo, è stata interamente realizzata in legno, acciaio e vetro e da giovedì 26 marzo, giorno  della sua apertura al pubblico con l’inaugurazione della manifestazione Bergamo Wine 2015, resterà aperta sette giorni su sette diventando il quartier generale delle iniziative  “made in Bergamo” per l’esposizione Universale di Milano, il  luogo di ritrovo e infopoint per tutti gli appuntamenti culturali legati all’evento mondiale. Un edificio, realizzato grazie alla disponibilità di numerose  aziende del territorio che hanno  messo  gratuitamente  a disposizione della propria città  la propria competenza e il proprio lavoro  che  si propone però anche di ospitare altri eventi e di diventare in particolare un prezioso  partner del teatro Donizetti, ospitando il pubblico dei… [Continua]

Eataly, ovvero mangiare (in inglese eat) italiano. Per l’esattezza gustare il meglio dell’enogastronomia del Belpaese, frutto delle migliori produzioni agroalimentari del Mediterraneo, frutto della miglior tradizione tramandata di generazione in generazione, di metodi di lavorazione e di ricette che risalgono a secoli fa. Cibi che Eataly, catena di punti vendita specializzati nella vendita e nella somministrazione di generi alimentari italiani di qualità creata da Oscar Farinetti, ex proprietario di UniEruo, ceduta a una società britannica, si starebbe preparando a offrire, “a casa propria” anche ai bergamaschi, aprendo un nuovo punto vendita in città. Una trattativa avviata in gran segreto ormai da mesi che sarebbe pronta per approdare nel centro della città dove millecinquecento metri quadrati di uno stabile vuoto da tempo verrebbero destinati a esporre la miglior pasta di grano duro di Gragnano o quella pasta all’uovo piemontese; l’olio della riviera ligure di Ponente e i vini più pregiati di… [Continua]

Dedicato agli imprenditori alla ricerca di una soluzione ai troppi problemi del mercato e di nuove idee per il futuro, ai manager che vogliono capire quali sono le ultime tendenze in fatto di gestione aziendale, quali le tecnologie che permetteranno una produzione più attenta, efficiente ed efficace. E a loro, infatti, che i professionisti di Sme.UP, gruppo specializzato “nella risoluzione delle complessità del business moderno”, hanno dato appuntamento per giovedì 12 marzo alle 15.30 al Parco scientifico tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo per comprendere come, credendo nell’innovazione, sia possibile dominare il cambiamento e dunque il mercato, per scegliere come e quando investire in infrastrutture hi-tech, come riorganizzare processi, snellire filiere… Un pomeriggio per comprendere in che modo ogni impresa potrà fare meglio sul palcoscenico globale della modernità in compagnia di Massimo Facchinetti, direttore marketing e vendite Sme.UP Spa; Abramo Bonomini, responsabile vendite Infomath Srl; Piero Gagliardo, amministratore delegato di Sme.UP Spa e Christian Saviane, socialmailer, pronti a svelare i segreti dei trend del mercato, delle piattaforme di maggior successo, dei sistemi multilingua e multidevice. O, ancora, le forme di comunicazione più snelle ed efficaci come l’email marketing e il Crm, identificate come vere chiavi di accesso per tutti coloro che… [Continua]

Negli ultimi tempi, complice la crisi senza fine, diverse persone hanno dovuto spesso rinunciare alla tradizionale “cena fuori”. Una rinuncia che non priva solo del piacere della buona tavola, ma anche di quelle pause di pace e relax, con la famiglia o gli amici, indispensabili per “staccare la spina”. Per ritrovare questi piaceri può però bastare poco: per esempio navigare su www.trentacinqueuro.it e scegliere fra uno dei quasi 40 locali d’eccellenza, fra città e provincia, che hanno aderito all’iniziativa “menutrentacinque”, proponendo una cena o un pranzo completi di antipasto, primo secondo, dessert e vino ad un prezzo davvero contenutissimo: 35 euro, appunto. Un’iniziativa, nata come ricetta anticrisi, che è presto diventata anche l’occasione per scoprire nuovi locali, tutti con un unico comun denominatore: quello di offrire, negli ambienti più raffinati, la miglior cucina. Navigando su www.trentacinqueuro.it è possibile trovare l’elenco completo dei ristoranti che hanno deciso di aderire all’iniziativa, con “contorno” di immagini che mostrano l’ambiente, la mappa per raggiungerli, i contatti per la prenotazione e, naturalmente, tutti i menù. Locali dal fascino unico come il Baretto di San Vigilio, la Vineria Cozzi in Città Alta, la Trattoria del Tone di Curno, il Ristorante Panoramico di Fonteno… C’è solo l’imbarazzo della… [Continua]

La sua chiusura era stata letta da moltissimi bergamaschi come una condanna definitiva per il centro di Bergamo, come la conferma che la “vita” nel cuore della città bassa era ormai destinata a morire. Ora la riapertura del Balzer, avvenuta sabato 31 gennaio con un’affollatissima cerimonia d’inaugurazione, è già stata letta da moltissime persone come il segnale di una possibile rinascita del centro. Anche perché il Balzer ha rappresentato, per decenni, il principale motore della vita sul Sentierone e nella città bassa, il luogo dove darsi appuntamento per bere un americano secco o un latte di mandorle, per assaggiare uno dei leggendari panini con la crema di pollo, per far colazione con cappuccino e brioches d’autore, per acquistare una polenta e uccelli, una torta o un cabaret di pasticcini da regalare certi di fare una splendida figura… Ma anche il luogo dove andare sapendo già di trovare qualche amico con cui scambiare quattro chiacchiere, a cominciare dal Paolone Impellizzeri, indimenticato e indimenticabile giornalista che per arrivare al Balzer non faceva davvero fatica, abitandoci sopra… Un locale unico, storico, ma che nonostante questo solamente pochi mesi fa sembrava destinato a scrivere l’ultimo capitolo della sua storia, iniziata addirittura nel 1850. A riprendere il… [Continua]

Centotrent’anni di vita meritano un festeggiamento speciale. E la Bianchi, azienda di biciclette divenuta famosissima nel mondo grazie ai successi di Fausto Coppi, Felice Gimondi e Marco Pantani, alla sua partecipazione a 12 edizioni del Giro d’Italia e a tre Tour de France e cinque mondiali, ha deciso di celebrarlo nel migliore dei modi: aumentando il numero di biciclette che usciranno dallo stabilimento di Treviglio e che nel 2015 passeranno da 18 a 22 mila. Biciclette fantastiche (come quelle in carbonio, della linea Countervail introdotte nel 2013 e in grado di abbatterne le vibrazioni o le e-bike, le biciclette elettriche a pedalata assistita che gli appassionati delle due ruote potranno trovare, insieme a quelle del marchio austriaco Puch commercializzato in Italia proprio da Bianchi, nel punto vendita aperto nel cuore di Bergamo, in largo Bortolo Belotti 6, sotto il quadriportico del Sentierone, dove chiunque può trovare la bicicletta più adatta… [Continua]

È il primo albergo di Bergamo, e il terzo in tutta la Lombardia, a essere stato accolto nell’esclusivo circuito internazionale Design Hotels. E per capire il perché della conquista dell’ambito marchio, assegnato solo al 10 per cento delle centinaia di hotel di tutto il mondo che ogni anno fanno richiesta di affiliazione, basta varcare la soglia del Gombit Hotel, in Città Alta, aggirarsi tra gli spazi comuni e e visitarne le stanze, ognuna diversa dall’altra, ricavate in un edificio la cui storia, testimoniata dalle antiche mura in pietra, risalenti fino al 1200. Antico e moderno mixati alla perfezione per creare un progetto di respiro internazionale nel quale alle nuove esigenze del viaggiatore fanno eco scelte precise di servizio e design dell’accoglienza, pensati e realizzati per reinterpretare gli spazi storici esaltandone la bellezza, offrendo all’ospite una rara esperienza tra storia e contemporaneità. Gli interni cambiano ogni giorno, reinterpretati dagli artisti Un… [Continua]

Una delle cose più difficili che possa capitare di dover affrontare è scegliere il regalo più indicato da fare alla persona amata, a dei parenti, a degli amici o ai vicini di casa, ai colleghi d’ufficio… Oppure a una coppia che si sta per sposare. E se in quest’ultimo caso a spazzare via ogni dubbio (Gli piacerà davvero? Gli servirà davvero in casa?) provvede, nella stragrande maggioranza dei casi, la lista nozze, compilata dagli stessi sposi, in mille altre circostanze l’unica speranza è poter contare sui preziosi consigli di chi, in materia di scelta dei regali, ha una lunghissima esperienza. Maturata in anni di lavoro in un negozio specializzato in articoli regalo, che propone alla propria clientela i migliori oggetti da donare, accuratamente selezionati fra i prodotti di centinaia di aziende in tutto il mondo. Un’esperienza maturata negli anni,  lavorando a stretto contatto ogni giorno con i clienti, ascoltando i… [Continua]

Forse aveva ragione Snoopy, il celebre cagnolino di Charles Schulz, quando affermava che la vita è come un cono gelato e che bisogna imparare a leccarla. Di certo leccando un cono di gelato la vita appare più bella. Per capirlo basta fermarsi qualche minuto davanti all’ingresso della gelateria Verderosa, in via Cesare Battisti 11 a Bergamo, e scrutare le facce di bambini, ragazzi, adulti che escono assaggiando voluttuosamente il cono, o assaporando la porzione prelevata con il cucchiaino dalla coppa Le materie prime di assoluta qualità garantiscono non solo il sapore… Facce che esprimono felicità, soddisfazione. Per aver trovato il gusto preferito, per averne assaggiato uno nuovo fidandosi dei suggerimenti del gelataio, per la sensazione di freschezza che quel cono ( o coppetta) sa dare in una giornata calda… Ma anche al pensiero che quella “cosa” buonissima che si sta assaporando fa anche bene. Già, perché, come ormai i dietologi… [Continua]

Provate a mangiare lo stesso piatto in due posti differenti. Se siete persone dotate di sensibilità, non sarà la stessa cosa. L’ambiente, la musica, i profumi, la vista, inevitabilmente condizionano il piacere del gusto amplificando o smorzando le sensazioni. Ecco perché, chi si siede ai tavoli del Baretto di San Vigilio, parte avvantaggiato. Dalla terrazza, che si affaccia sulla pianura bergamasca, si gode un panorama mozzafiato. L’ambiente è il contorno migliore per ogni piatto Prima di ordinare è meglio aspettare qualche minuto e godersi, magari in buona compagnia, la grandiosità di un colpo d’occhio che ogni giorno, dagli spalti delle Mura o dalle terrazze naturali di Città Alta e San Vigilio, richiama centina di romantici. Una volta preso possesso dell’ambiente, si può finalmente passare alla parte gastronomica, sempre all’altezza della situazione. Perché da quando il Baretto di San Vigilio è diventato un ristorante, tutti gli sforzi del titolare Beppe Acquaroli… [Continua]

16 Probabilmente aveva ragione Robert Altman, il grande regista  di Mash,  Pret-a-porter e Radio America, quando affermava che “i ballerini possono realizzare l’impossibile” e che “tutti vorremmo essere come loro”.  Un desiderio che può nascere da mille ragioni diverse (c’è chi lo sceglie semplicemente perché ama il ballo; chi perché aiuta a conoscere nuovi amici e, forse, l’anima gemella; chi, ancora, perché non vuole sfigurare in discoteca, e chi, invece, perché gli è stato consigliato dal medico per correggere una postura errata o comunque per fare attività sportiva, senza dimenticare coloro che sognano un futuro sotto i riflettori dei più grandi palcoscenici mondiali…) e che spinge sempre più persone a ballare. Scegliendo fra mille diverse opportunità: dal ballo da sala, il più gettonato in assoluto (e non solo da persone di una certa età come troppo facilmente ci si immagina, ma anche da giovani e giovanissimi), alle danze standard (valzer… [Continua]

È resistito anche alla biblica distruzione della Torre di Babele. Il linguaggio dei fiori è universale ed è fatto di passione, competenza, professionalità. Il fiore è l’espressione estetica del regno vegetale, è la natura che diventa bellezza. Non a caso gli antichi poeti greci hanno attinto a piene mani nei vasi dei fiorai per ornare i loro miti: dal giovane Giacinto all’egocentrico Narciso, da Acanto ad Anemone. Barbara e Maurizio vi danno il benvenuto e soprattutto ottimi consigli Se amate le forme, i colori, i profumi nei quali la natura riesce a esprimere tutto il suo splendore, non potete non entrare nel Giardino Fiorito di via Ruggeri da Stabello, dove Barbara e Maurizio fanno crescere e poi offrono ai loro clienti il meglio della produzione floreale. Consigliare chi ama la natura in ogni sua forma rientra nella natura di Barbara e Maurizio. Bouquet, bouttoniére, centrotavola vasi, piante e giardini: ogni… [Continua]

Ci sono attività commerciali che hanno una lunga storia da raccontare. Quella di Fiorenzo Algeri, barbiere che da 36 anni lavora nella bottega di via Paleocapa 2, a Bergamo, dove ha mosso i primi passi a soli 16 anni affiancando il padre Carletto, ne ha una lunghissima. Ma soprattutto straordinariamente ricca di capitoli unici, di personaggi famosi. Una storia talmente interessante da spingere Fiorenzo Algeri a “raccontarla” in un libro, intitolato “Sul filo del rasoio”, che oltre a raccontare storie e personaggi aiuta a viaggiare a ritroso, nel passato di Bergamo e di moltissimi clienti del negozio. Bergamaschi, e non, spesso assolutamente sconosciuti, spessissimo famosi. Anche Papa Giovani XXIII amava farsi radere qui… Come nel caso di Angelo Roncalli, destinato a diventare Papa col nome di Giovanni XXIII, al quale il padre di Fiorenzo Algeri, Carletto, tagliava spesso la barba. Sulle sue poltrone si sono seduti Rivera e Gimondi, ma… [Continua]

Enrico Cerea, figlio di Vittorio e oggi uno dei più rinomati chef italiani, nel suo Relais da Vittorio, a Brusaporto, l’ha proposto con polenta di castagne, tuorlo d’uovo e crostini al burro di nocciola. Fabrizio Ferrari, del Roof Garden Restaurant, paradiso del palato posto, non a caso, in vetta all’hotel San Marco, ne ha fatto una spuma e degli sciatt (delle frittelle tipiche della valtellina) da abbinare a un budino di cardo crudo. Chicco Coria, campione dei fornelli dell’Antico Ristorante del Moro, l’ha scelto invece per creare delle irresistibili cialde di formai de mut al tartufo. Cinque grandi chef l’hanno scelto per creare nuove ricette Ma c’è anche chi, come Ezio Gritti, dell’Osteria di via Solata, in Città Alta, ne ha fatto quasi n dolce, abbinando il Branzi FTB fresco e invecchiato con fichi, salsa al caffè e vaniglia. O, ancora, chi, come Francesco Gotti, chef del ristorate Bobadilla Feeling… [Continua]

LA PROPOSTA DEL MESE
FORME
Vendita promozionale
pentole Barazzoni
e articoli per la casa

SCONTI
DAL 30% AL 70%

Forme, via Camozzi 90 Bergamo, tel 035 210 216
Da fare, vedere, sentire...
Giovanni Allevi al Palacreberg
Cassetto, Filo di perle, Vento d’Europa, Go with the flow, Secret love… Sono alcuni dei brani che Giovanni Allevi...
Palma il Vecchio alla Gamec
Palma il Vecchio, lo sguardo della bellezza. È questo il titolo della prima grande retrospettiva dedicata a...
Dove trovo…
... un fabbro che sappia realizzare inferriate artistiche ma anche antiladro? [Cliccate qui]

... un meccanico specializzato nel riparare auto d'epoca? [Cliccate qui]

… un luogo dove barattare vecchi oggetti che non uso più con altri? [Cliccate qui]

… un'impresa di pulizie specializzata nel trattamento di pavimenti pregiati? [Cliccate qui]

… un'agenzia che mi aiuti a organizzare una svendita nel mio negozio? [Cliccate qui]

… un dentista pediatrico per i miei figli che curi però anche gli adulti? [Cliccate qui]

… un commercialista che aiuti un'impresa giovane a partire al minor costo? [Cliccate qui]

A chi affido il lavoro?
ALLARMI ANTINTRUSIONE VIDEOSORVEGLIANZA Vivas Josè Luis impianti elettrici
via Capriana 1162/C Oltre il Colle
Tel.: 0345 95125
ANTINCENDIO Sv sistemi di sicurezza srl
via Cortesi 1, Villa di serio
Tel.: 035 657055
info@svsistemidisicurezza.com
DOMOTICA Elettrosecurity Snc
via Roma 15, Torre Boldone
Tel.: 035 343770
Cell.: 335 6036920
info@elettrosecurity.net
Bergamo perché....
… non imiti Milano
e premi chi lascia
l'auto in garage?

“Ferma l’auto guadagni mezzi”. Si chiama così l'iniziativa lanciata dal Comune di Milano per invogliare molti "autodipendenti" a lasciare a casa l’auto premiandoli con un biglietto Atm gratis. L'iniziativa, riservata (almeno per ora) agli automobilisti …. [continua]

Bergamo, perché è lo spazio dedicato a quello che accade e sarebbe meglio non accadesse e a quello che non avviene e invece sarebbe meglio avvenisse. Uno spazio aperto a chiunque vorrà lasciare le proprie riflessioni che potrà inviare.
Sport: dove, come, quando
TENNIS Sui suoi campi hanno imparato a giocare intere generazioni di bergamaschi: il Tennis Club Bergamo è infatti attivo fin dal 1926...
ARTI MARZIALI Imparare in un'ottima palestra (come la Shorei Kan di Bergamo) le arti marziali aiuta a raggiungere un incredibile equilibrio psicofisico…
SCI Sciare ha un fascino speciale. Anzi, gigante. Lo sanno bene i responsabili dello Sci Club Goggi che "guidano" sulle piste frotte di ragazzini...
PALLAVOLO La colonna vertebrale e le spalle del figlio adolescente sono curve? Giocare a pallavolo, magari allo Scanzo Volley, è la cura più divertente....
RUGBY Indossare la divisa del Rugby Bergamo 1950 non significa solo giocare a rugby, ma imparare a vivere in gruppo, a dare e ricevere aiuto...
Lascia il tuo curriculum