Senza categoria

Città Alta, le vie della salita sono infinite

Non è una guida “di” Città Alta, ma una guida “a” Città Alta, con i vari percorsi che portano a salire i colli di Bergamo Alta arrivando alle quattro porte di accesso della città medievale, in qualsiasi stagione, a piedi o in bicicletta. Trentatrè itinerari e innumerevoli varianti, per un totale di 115 strade ,...
Per saperne di più

Amaryllis, dimmi come cammini e ti dirò come stai

Nell’antica Roma era una dea, Abeona, a proteggere  i primi passi mossi dai bambini, vegliando su di loro perché non si facessero del male. Nella moderna Bergamo è invece una donna in carne e ossa a proteggere  la camminata di chiunque, dall’età più giovane a quella più avanzata, impedendo che una postura sbagliata e un’errato...
Per saperne di più

Ghilardi, la bottega d’arte da mettere in cornice

Ci sono botteghe artigiane la cui storia è così bella, particolare, che meriterebbe non solo d’essere scritta, ma d’essere messa in cornice. Accade per la storia di “Cornici d’arte”, bottega che Luigi Ghilardi, per tutti Gigi, gestisce dal 1972 in via Borgo Santa Caterina, affiancato dalla moglie Angela Spreafico e, dal 2004, dal figlio Simone....
Per saperne di più

Donne di montagna, così la vacanza ci guadagna

Quando uomini e montagne si incontrano accadono grandi cose.Lo diceva un poeta inglese vissuto fra la fine del 1700 e l'inizio del 1800, William Blake. A dire che grandi cose possono accadere anche quando le donne fanno incontrare i turisti e la montagna è invece Graziana Regazzoni, pronta a giurare (a nome del gruppo “Donne...
Per saperne di più

I due merli, per buongustai dal “becco” fino

Un merlo goloso è il protagonista di una mini fiaba di Italo Calvino scritta per raccontare, ai lettori più piccoli, il perché del colore giallo del becco. Un becco in origine nero, ma destinato a cambiare per colpa di un pentolino colmo di “una crema gialla come l’oro e profumata come un fiore” dimenticato sul...
Per saperne di più

Eliorobica, “stampatevi” bene in mente questo nome

Per moltissime persone passare davanti a quell'insegna e rileggere, magari a distanza di anni, quell'insegna, “Eliorobica”, significa viaggiare a ritroso nel tempo, ricordando i lavori scolastici fotocopiati e rilegati alle scuole medie o alle superiori, l'emozione di prendere in mano la propria testi di laurea fresca di stampa e con in copertina il titolo e...
Per saperne di più

Ex Uno, scende in campo la formazione vincente

"L'istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo". L'affermazione del Premio Nobel per la pace Nelson Mandela è perfetta per riassumere in una manciata di caratteri le migliaia di parole con le quali, ogni giorno, c'è chi lavora perché questa “arma” diventi sempre più potente, efficace:...
Per saperne di più

Violenza sulle donne, uno sportello le protegge

“Ho giurato di non stare mai in silenzio, in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano costretti a subire sofferenze e umiliazioni. Dobbiamo sempre schierarci. La neutralità favorisce l’oppressore, mai la vittima. Il silenzio aiuta il carnefice, mai il torturato”. La frase di Elie Wiesel, scrittore  e attivista per i...
Per saperne di più

Via Mercatorum, per camminare nel tempo

Una rete di antiche mulattiere che attraversano le montagne della Val Seriana e della Val Brembana con un comune punto d'arrivo: il mercato che aveva luogo sotto i porticati delle case di Cornello dei Tasso, autentico crocevia dei traffici di merci fra l’alta Valle Brembana e la Valtellina, allora territorio svizzero. Era questa la “Via...
Per saperne di più

Tironi, restaurare mobili è un lavoro autentico

Se invece che di carne e ossa Silvio Tironi,  restauratore, disegnatore e scultore, fosse fatto di legno, di certo sarebbe fatto di radica e massello, le parti più nobili e resistenti delle migliori essenze. Esattamente come la  sua arte, nobilitata da anni di studio ed esperienza, destinata a far resistere nel tempo gli oggetti più...
Per saperne di più

Studio Ellebi, piccoli spazi verdi crescono in casa

Ci sono studi di progettazione che realizzano case, uffici, negozi, laboratori. E altri che progettano soluzioni “verdi” per rendere quegli ambienti più belli, accoglienti, ma anche più “sani”, capaci di guarire non solo il corpo ma anche lo spirito. E magari di “coltivarci” passioni come quella per l'orto, i fiori, come conferma Luigi Bovisio, agronomo...
Per saperne di più

Orologio planetario, non vedi l’ora di rivederlo…

Ci sono molti capolavori che milioni di turisti non vedono l’ora di vedere, puntualmente capaci di lasciare estasiati i visitatori. Uno di questi è un orologio. O meglio, un capolavoro d’orologio, capace di far parlare di se, nel mondo, da oltre quattro secoli e mezzo. È l’orologio planetario di Clusone, noto anche come orologio Fanzago,...
Per saperne di più

I Love ostrica, preziosissime perle di bontà

Agli amanti dei sapori di mare e in particolare dei molluschi, potrebbe bastare il nome per far venire già l’acquolina in bocca: I Love Ostrica. Un nome, destinato a rivelarsi a livello di comunicazione una vera e propria "perla" , scelto per  l’esclusivo format di catering e degustazioni con protagoniste ostriche, crudité di mare e...
Per saperne di più

Rosalba Piccinni, i fiori ci parlano

Ditelo con i fiori. Facile a dirsi, decisamente meno a farsi. A meno di conoscere molto bene il linguaggio di fiori e piante, in vaso o recisi. Oppure di avere un fiorista di fiducia che sappia fornirci preziosi suggerimenti sul tipo di fiore da scegliere, sul numero, sul colore più indicato. E che sappia aiutarci...
Per saperne di più