Agriturismo Polisena, la natura bella, buona e sana

C'è un posto dove il Terzo millennio non è ancora arrivato. O, meglio, ci è arrivato dopo essere stato filtrato da un setaccio di attenzione, passione e competenza, un setaccio che ha permesso a un'antica costruzione sottoposta all'ingiuria degli anni di diventare una piccola oasi di benessere e piacere. Il luogo si trova a Pontida, terra di battaglie e di raduni, ma anche terra di relax e serenità se si è capaci di realizzare e di vivere strutture che si muovono sulle linee guida di una natura particolarmente generosa. È lì, sulle pendici digradanti dell'Albenza, il monte che separa la Valle San Martino dalla Valle Imagna, che sorge la Polisena, un agriturismo che sposta verso l'alto il limite del meglio. Colonia estiva e sede di comunità di recupero negli Anni 60, l'edificio che si affaccia sulla verdissima Valle San Martino è stato recuperato con la cura e l'attenzione di chi vuole rimanere attaccato ai valori della tradizione e, allo stesso tempo, essere in grado di assicurare il meglio della tecnologia.

Tutto è naturale, a iniziare dalla ristrutturazione dell'antica cascina

La ricostruzione è partita dal recupero degli antichi manufatti e dalla conservazione ponderata di molte delle strutture non compromesse. Attorno a questo corpo centrale, riportato a nuova vita con soluzioni e materiali ecocompatibili e assolutamente innovativi, si è poi sviluppata la struttura che ospita le camere degli ospiti, che condivide con l'edificio madre caratteristiche energetiche ed ecologiche talmente all'avanguardia da meritare la Classe A+ Cerved. Se la mano dell'uomo è stata guidata, nella sua opera di costruzione, da questa filosofia, immaginatevi con quanta cura e attenzione i gestori della Polisena si muovono nelle loro attività più legate al ritmo della natura.

Dalla vite coltivata biologicamente nascono vini, spumanti, grappe

Pensiamo alla coltivazione biologica della vite, dalla quale si ricavano vini, grappe e uno spumante metodo classico, ma anche alla coltivazione di alberi da frutto, di prodotti di Quarta gamma, di mais e frumento e alla raccolta del miele regalato dalle api nomadi che vivono nei boschi di castagno e robinia. E, ancora, all'allevamento di pecore, agnelli e pollame. Questa totale immersione nella natura emerge con tutta la sua forza nel momento in cui ci si siede a tavola. Di fronte ai commensali, infatti, trovano posto cibi genuini proposti con creatività nel ristorante biologico dell'agriturismo.

Carni e uova sono degli animali allevati qui...

Un’offerta ristorativa che parte dai prodotti nostrani o, comunque, del territorio, arrivati in cucina senza aver percorso migliaia di chilometri e aver perso, nel viaggio, tutte le proprietà che li rendono davvero naturali.

 ... le verdure arrivano dall'orto, il miele dai boschi circostanti

Chi decide di regalarsi un viaggio culinario alla Polisena sa che il vino arriva direttamente dalle viti dell'azienda agricola collegata all'agriturismo, così come carni, uova e gran parte delle altre verdure. Quando il fabbisogno non viene soddisfatto, ci si approvvigiona in cooperative biologiche, cascine e altre aziende agricole rigorosamente certificate e, soprattutto, rigorosamente lombarde.

Formaggi, pasta e riso sono selezionati dai migliori artigiani del territorio

Alcuni esempi: i formaggi sono della Cascina Ombria di Caprino Bergamasco, della Latteria Sociale di Valtorta e dell'azienda Fratelli Tomasoni di Gottolengo; pasta e riso arrivano dalla Azienda Agricola Biologica Iris di Calvatone e dalla Cascina Gaggioli, lo zafferano è della selezionata produzione di Villa Serica di Caprino Bergamasco, il pesce di lago è pescato da Geko il Pescatore di Lecco, il caviale offerto in degustazione con il Brut biologico dell'azienda è dell’Agroittica di Calvisano.

 E per chi si ferma qualche giorno le stanze sono un inno alla natura...

Anche l'ospitalità si muove nella stessa direzione. Sorriso e cordialità accompagnano una grande professionalità per far sentire ogni ospite come a casa sua, ma circondato da un mondo ancora incontaminato a due passi dalla città e ad un passo dal cielo. Le camere a disposizione sono quattro, tutte arredate seguendo una filosofia essenziale e minimalista, ma con un ricercato utilizzo di materiali naturali. Il confort è assicurato da quel pezzo di Terzo millennio che ha superato la cernita: biointerrutori, serra/veranda bioclimatica e sistemi di isolamento termico acustico oltre alla spa privata.

... esaltato dalla bio spa wellness con sauna, bagno turco, doccia emozionale

Situata al primo piano del corpo principale della cascina, questa esclusivissima bio spa wellness è in grado di regalare momenti di assoluto relax in un ambiente elegante in cui tutto è pensato per il benessere degli ospiti. Nella spa si trovano una sauna finlandese, un bagno turco, una doccia emozionale, all'interno della quale lo scorrere dell'acqua si fonde con colori, profumi e suoni per un'esperienza che coinvolge tutti i sensi in un'armonia ricca di carica vitale, una pioggia tropicale, con luce calda e aroma al gusto di maracja, una nebbia fredda, aromatizzata al profumo di menta, una zona relax con tisaneria e, ovviamente, una sezione dedicata ai trattamenti e ai massaggi.

Perfino un meeting di lavoro qui è puro relax

Agli uomini d'affari alla ricerca di un luogo dove conciliare business e natura, la Polisena mette a disposizione una sala meeting con veranda panoramica in grado di rendere straordinariamente piacevole anche la riunione più noiosa. Soprattutto perché permette di immaginare il piacere del pranzo di lavoro consumato, a fine riunione, nelle sale del ristorante.

Testo realizzato da Baskerville srl Comunicazione & Immagine per ilmadeinbergamo.it

5 Risposta

  1. Marco

    l costo medio per una cena, vini (della casa) compresi su che cifra si aggira? Grazie.

  2. Francesca

    L’agriturismo è un pochino fuorimano e non facilissimo da trovare, ma ne è valsa la pena. Cucina naturalmente buonissima… prezzo giusto.

  3. Marcello

    Se vi piacciono gli ottimi vini sappiate che recentemente l’azienda Tosca di Pontida ha visto entrare il proprio Valcalepio Rosso Riserva “Bemu” 2011 nei migliori 100 vini d’Italia!!!!!!

  4. Fatevi portare una bottiglia di Valcalepio Rosso Riserva “Bemu” 2011, è stato inserito nella lista dei 100 migliori vini d’Italia!

  5. Vino buonissimo, ma anche il cibo non scherza…. Da consigliare assolutamente….

Lascia un commento