Vanity Glam, la bellezza
e la salute di viso e corpo
a prezzo scontato
Clicca qui per scoprire come acquistare on line le creme, gli oli, i gel e i fanghi con uno sconto riservato esclusivamente ai lettori de Ilmadeinbergamo.it

Hop Skin, la birra “creata” a suon di assaggi

Ci sono modi diversi per prepararsi a entrare nel mondo del lavoro o per intraprendere una nuova attività: dallo studio sui libri, al praticantato in un ufficio, in un laboratorio o in una fabbrica, in un negozio o locale pubblico. Alcuni possono essere particolarmente duri o noiosi, altri decisamente piacevoli. Assolutamente piacevolissimo è stato il modo con il quale Paolo Algeri e Gioia Ravasio si sono preparati a diventare i proprietari, nonché mastri birrai, del birrificio
 Hop Skin di Curno, aperto, come confessa divertita sul proprio sito la coppia d'imprenditori, "dopo quattro anni passati a fare prove su un piccolo impianto casalingo homemade". Praticamente quattro anni di "preparazione" degustando ottime birre. Un percorso di preparazione che moltissimi sarebbero felicissimi di poter seguire  e che ha portatoPaolo Algeri e Gioia Ravasio "ad affrontare
 la grande sfida": aprire l'attività. Passo risultato forse più "impegnativo" di quello di avvicinamento, ma altrettanto piacevole. E, soprattutto, appagante. Perché il nuovo birrificio ha subito dimostrato che i buoni progetti realizzati con passione hanno sempre le gambe per camminare, consentendo al birrificio "made in Bergamo" di  risultare fra i finalisti della settima edizione del premio nazionale “Birraio dell’anno”, il riconoscimento che premia i migliori artigiani della birra italiana.  Un evento, andato in scena al teatro Obihall di Firenze, al quale  Paolo Algeri e Gioia Ravasio hanno potuto partecipare grazie alla qualità assoluta delle proprie birre,  non filtrate, e non pastorizzate, che strizzano l'occhio
alle produzioni made in Usa. Birre che nascono, all'insegna dell'artigianalità più totale, quasi "maniacale" nella sala cottura manuale da 300 litri, e che crescono nella cantina di fermentazione da 4000 litri e in quella di maturazione da 2000 litri prima di essere fatte assaggiare ai sempre più numerosi clienti  dopo essere state "spillate"  nella Tap Room adiacente al birrificio. Info: tel  
035 19905206
; e mail info@hopskin.it

Testo realizzato da Baskerville srl per www.ilmadeinbergamo.it

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento